Eventi e Webinar, Notizie

Si è concluso TAL 2006

23 mar 2006

Uomini e macchine, un colloquio possibile: è questo che ha voluto dimostrare la Conferenza TAL 2006, che si è svolta a Roma, nella sede del Ministero delle Comunicazioni, il 9 e 10 marzo scorso sotto l’Alto Patronato del Presidente Ciampi. L’evento organizzato dal Forum TAL ( http://www.forumtal.it) ha fatto il punto sugli strumenti più innovativi per il Trattamento Automatico del Linguaggio, per promuoverne la ricerca e incentivarne lo sviluppo.

L’area espositiva, aperta per tutta la durata della Conferenza, ha visto coinvolti una ventina di stand – tra cui quello di Expert System – dei principali enti e imprese che sviluppano in Italia soluzioni TAL. Accanto all’esposizione di prodotti sono state presentate le maggiori ricerche e esperienze nel campo, con notevole successo di pubblico. Nei due giorni di convegno si sono registrati oltre 800 partecipanti, che hanno seguito con grande interesse (foto) gli interventi di numerosi relatori che si sono avvicendati nelle sessioni dedicate a tre tematiche principali.

In primo luogo l’accessibilità, con riferimento alla normativa italiana e al contesto internazionale, ha permesso di approfondire i problemi di utenti diversamente abili e le soluzioni offerte dal TAL. La seconda sessione dedicata al tempo libero ha illustrato le applicazioni TAL nei settori dell’intrattenimento e della formazione. L’ultima sessione sul tema dell’intelligence ha presentato applicazioni e casi concreti di soluzioni TAL per l’elaborazione del testo scritto e l’analisi della voce. Si sono svolte inoltre due tavole rotonde: “TAL nella Pubblica Amministrazione” e “Il futuro sviluppo tecnologico” (il programma completo dell’evento).

I lavori si sono aperti nella mattinata di giovedì 9 con la presentazione dell’evento da parte di Nicoletta Calzolari (ILC-CNR, Presidente della Conferenza) e altri interventi tra cui quello di Claudio Petruccioli (Presidente RAI) e Giordano Bruno Guerri (Presidente FUB).

Expert System, in qualità di membro fondatore del Forum TAL e del comitato di programma dell’evento, ha coordinato la III sessione dedicata all’intelligence, che si è tenuta venerdì 10 nella tarda mattinata, ed è stata coordinata dal Prof. Mario Caligiuri.

Ampio spazio è stato lasciato a Francesco Cossiga, Presidente Emerito della Repubblica Italiana: testimonial d’eccezione di questo evento, ha offerto una brillante panoramica sul mondo dell’intelligence (foto). Da grande conoscitore del settore, ha affascinato il pubblico in sala con il racconto di aneddoti ed esperienze di “un politico anomalo, che ha ricoperto le massime cariche istituzionali. Francesco Cossiga è fatto così: dice quello che pensa e pensa a quello che dice” (riprendendo un discorso del Prof. Caligiuri).

Al tavolo dei relatori si sono poi succeduti:

– Bruno Tinti, Sostituto Procuratore della Procura di Torino

Un intelligence intelligente: il pubblico ministero, il giudice, Beagle e le banche dati non strutturate

– Andrea Melegari, Responsabile Area Intelligence e P.A. di Expert System

Intelligence, non solo spionaggio: il TAL come supporto alle decisioni di impresa

– Tommaso Bove, Primo Dirigente della Polizia Scientifica

Metodologie concernenti il riconoscimento del parlatore applicate alle attività preventive e giudiziarie

Un obiettivo primario della Conferenza TAL 2006 ricordato dal Presidente Nicoletta Calzolari era “far conoscere le potenzialità del TAL nella società dell’informazione, le prospettive scientifiche e le ricadute sociali, economiche, culturali, politiche”.

A evento concluso possiamo ragionevolmente credere che non solo è stato raggiunto questo scopo, ma che i risultati sono andati ben oltre le aspettative iniziali. Infatti, proprio il diffondersi delle conoscenze sulle tecnologie TAL costituisce elemento essenziale per l’ulteriore evoluzione di questo mercato che, sebbene ancora in fase emergente, appare tra i più stimolanti, competitivi e apprezzati dagli utenti.


Share On

Menu