Cogito
Intelligence
Platform

Software di information intelligence per l’analisi in tempo reale di flussi di dati non strutturati

Cogito Intelligence Platform (CIP) svolge un’analisi ampia e approfondita di set di dati non strutturati al fine di reperire, organizzare ed esplorare le informazioni per fornire, con l’emergere dei dati, contenuti di valore immediatamente fruibili a supporto delle attività di intelligence.

CIP sfrutta l’intelligenza artificiale basata sulla piena comprensione del linguaggio naturale per capire ed elaborare automaticamente i concetti contenuti in qualsiasi tipo di testo. Assegnando alle parole il significato corretto in base al contesto, CIP analizza i testi in modo efficace e consente di automatizzare i processi di intelligence superando i limiti dei motori di ricerca tradizionali basati su parole chiave.

Con Cogito Intelligence Platform si può partire da migliaia di fonti e milioni di documenti e in soli tre clic ottenere le poche informazioni davvero rilevanti.

CIP non ha un pulsante per cercare, ma solo un pulsante per trovare.

Comprensione

CIP indicizza i contenuti dal punto di vista semantico, li suddivide in categorie in base a tassonomie di dominio pertinenti e identifica eventi ed entità: persone, luoghi, elementi rilevanti quali date e valute, indirizzi email, numeri di telefono, URL, posizioni geografiche e qualsiasi altro parametro si desideri configurare. Inoltre offre la possibilità di utilizzare tassonomie pronte all’uso (intelligence, cyber, crimine, finanza, sentiment, domini geografici e molto altro) o di definire nuove categorie che descrivono ambiti specifici del proprio settore di interesse.

Ottimizzazione

CIP consente agli analisti di trattare un maggior numero di informazioni in modo più veloce e con lo stesso livello di accuratezza. Non si limita solo a monitorare e a reagire alle situazioni critiche, ma permette di prevedere le minacce e di acquisire informazioni e conoscenze di valore da qualsiasi volume di dati non strutturati. CIP fornisce ai decision maker informazioni tattiche e strategiche, individuando potenziali minacce asimmetriche e relazioni astratte rilevanti per il contesto di interesse.

Automazione

CIP pone gli analisti di intelligence al primo posto. La piattaforma supporta tutte le fasi del ciclo di intelligence, dall’acquisizione delle fonti all’analisi approfondita fino alla divulgazione dei risultati e facilita la ricerca dei dati presenti nella grande quantità di testi acquisiti dagli analisti, per ridurre i rischi e recuperare maggiori informazioni. CIP automatizza inoltre la gestione di molteplici fonti di informazione e di vari formati di dati e consente di orientarsi facilmente tra fonti e temi trattati in base a come si evolvono gli interessi dell’organizzazione.

Monitoraggio in tempo reale di obiettivi definiti dagli analisti

CIP invia notifiche proattive ogni volta che vengono recuperate, in fonti validate, informazioni pertinenti ai temi-obiettivi definiti dagli analisti. Inoltre consente di creare dashboard specifiche per fornire agli analisti una visione d’insieme delle informazioni target (persone, organizzazioni e connessioni tra i dati), notizie pertinenti, livello di rischio, informazioni finanziarie, report e analisi personalizzate.

Case management

Con CIP è possibile accedere ai contenuti da diversi punti di vista, creare obiettivi personalizzati per filtrare automaticamente le informazioni, gestire le notifiche in base a particolari criteri e memorizzare documenti pertinenti utili per analisi successive e per la loro divulgazione.

I vantaggi di Cogito Intelligence Platform

Che cos’è Cogito Intelligence Platform?

CIP è una piattaforma completa di intelligence e gestione del rischio che supporta gli analisti in tutte le fasi del ciclo di intelligence. Facilita la ricerca di dati nella grande quantità di contenuti acquisiti dagli analisti al fine di ridurre i rischi, identificare eventi critici e reperire informazioni di importanza strategica per le attività di intelligence.

Quante fonti posso gestire con CIP?

CIP consente di gestire facilmente varie fonti di informazioni, inclusi flussi finanziari e di notizie, blog, forum, chat, social media e tutte le informazioni contenute in fonti aperte come, ad esempio, OSINT (Open Source Intelligence). CIP elabora e comprende i contenuti simulando la comprensione umana, aumenta la capacità degli analisti di identificare e comprendere tutti i contenuti acquisiti, catturare notizie ed eventi, seguire l’evoluzione delle diverse situazioni e individuare trend emergenti e segnali importanti per le singole organizzazioni.

Quali fonti possono essere acquisite con CIP?

CIP gestisce con facilità un’ampia gamma di fonti di informazione, formati di dati (doc, pdf, HTML, txt, ecc.), fonti tradizionali (cartelle di sistema, Internet, Intranet, RSS, ecc.) e connettori per acquisire dati da fonti alternative (social network, email, SMS, feed di notizie), librerie di documenti e basi di conoscenza. La piattaforma può essere personalizzata in base a qualsiasi volume di informazioni non strutturate per attività di open source intelligence e di gestione del rischio operativo. CIP gestisce inoltre le informazioni strutturate presenti nei comuni database relazionali e può essere personalizzata per acquisire e analizzare dati provenienti direttamente da dispositivi di monitoraggio.

Quali risultati di business si possono raggiungere con CIP?

CIP migliora la produttività degli analisti ottimizzando l’efficacia e l’accuratezza dell’analisi dei testi e rendendo possibile l’inferenza e l’automazione dei processi di intelligence. Consente agli analisti di fornire informazioni subito fruibili grazie all’esplorazione interattiva dei dati, alla grande velocità di trasmissione e alla disponibilità immediata di dati estratti da terabyte di informazioni, incluse connessioni astratte nascoste intenzionalmente.

Settori di utilizzo di Cogito Intelligence Platform

Corporate Security

Acquisizione e analisi di un numero potenzialmente illimitato di fonti aperte per individuare e tracciare indizi di eventi pericolosi e informazioni che potrebbero costituire una minaccia per l’organizzazione.

Know Your Customer

Integrazione dei dati richiesti per l’adeguata verifica della clientela nel processo di registrazione mediante attività di open source intelligence, per individuare fattori di rischio o di non conformità alle normative anti-riciclaggio.

Know Your Supplier

Ottimizzazione dell’analisi dei big data per verificare l’esistenza di fattori di rischio nelle relazioni con terze parti che potrebbero costituire una minaccia per la catena di fornitori e per le attività finanziarie.

Menu